Consigli pratici per "ortonauti"


Come visitare un giardino o una bella fiera di settore con occhio attento

Nel caso di aperture di giardini si tratta di occasioni molto preziose 
per visitare spazi che restano chiusi durante il resto
dell’anno e cogliere così un’impressione della loro vita. Il periodo migliore è andarci in maggio e
lasciarci abbracciare dalla loro atmosfera in un 
momento dell’anno in cui “tutti i giardini sono belli”.

Si tratta di visitarli con il cuore aperto e l’occhio vigile:  quali emozioni mi suscita entrare in questo giardino? a chi appartiene? chi lo disegnò e chi se ne prende cura oggi? quali differenze noto spostandomi da una zona all’altra di questo giardino?

Quale motivo, quale idea dominante sta alla base di tutto il giardino? riesco a indovinare un tema dominante? questo può essere semplicemente la natura selvaggia,la natura dominata, il confort di chi fruisce del giardino, la spettacolarità per ragioni di rappresentanza, una collezione particolare di piante. Come sono stati trattati i rapporti di scala fra i diversi elementi? passeggiando al suo interno, mi sento a mio agio o percepisco delle sproporzioni 
fra i dettagli e l’insieme? Come ha influito il tempo sulla composizione e sul mio modo di sentirla, il giardino ha ancora qualcosa da dirci, è un classico? o il suo tema è “passato di moda”? come influiscono il periodo dell’anno e l’ora del giorno 
sulla mia percezione del luogo? Posso ritagliarmi all’interno del giardino occasioni di pura contemplazione in cui il tempo sembra fermarsi in un eterno presente?









Daniel Rizzuto cell. 328 0098606 info@amicogiardiniere.it www.amicogiardiniere.it
area riservata

Privacy Policy Cookie Policy Dati Societari